E-mail marketing automation: 4 tecniche per sfruttare a pieno la strategia d’automazione e far crescere la tua azienda

E-mail marketing automation: 4 tecniche per sfruttare a pieno la strategia d’automazione e far crescere la tua azienda

Uno degli scopi alla base dell’e-mail marketing automation è quello di riuscire a costruire una vera e propria relazione con gli utenti e con i potenziali clienti. Questo vuol dire che il fine ultimo della vendita viene procrastinato, favorendo – invece - obiettivi come: ispirare fiducia, risultare credibili, fornire informazioni utili ed essere percepiti come autorevoli nel proprio settore.

Ma quali sono le tecniche da mettere in atto per sfruttare a pieno la strategia dell’e-mail marketing automation e far crescere la tua azienda nel minor tempo possibile?

TECNICA N° 1: coltiva la relazione con i tuoi contatti

Fai quello che in gergo tecnico si chiama lead nurturing, ossia l’attività che ti consente di nutrire e alimentare i rapporti con i potenziali clienti.

Cerca di comprendere quali sono i loro bisogni e cerca di soddisfarli, attraverso dei contenuti specifici, come e-mail di benvenuto, e-mail di approfondimento, e-mail dedicate ed esclusive.

TECNICA N° 2: dai all’utente la possibilità di interagire con te

Il tuo fine deve essere sempre quello di creare engagement, ossia interazione e legame con il tuo cliente. Puoi ottenere questo strutturando i tuoi messaggi sulla base di percorsi personalizzati tramite call to action specifiche, grafiche speciali e landing page. Puoi anche creare sondaggi per studiare il comportamento del tuo utente e abilitare un indirizzo e-mail a cui rispondere. L’obiettivo è creare una comunicazione bilaterale!

TECNICA N° 3: ottimizza tutti i workflow nel tuo processo di e-mail marketing automation

Per fare questo una delle prime azioni da compiere è segmentare la tua lista di contatti: potrai, così, inviare messaggi personalizzati e riuscirai a essere in linea con le tecniche sopra descritte. Ti consigliamo anche di non acquistare liste di contatti: come è facilmente intuibile, potrebbero essere utenti non realmente interessati e che potrebbero non interagire con te. Inoltre, cerca di non esagerare con l’invio di messaggi e monitora costantemente i tuoi risultati.

TECNICA N° 4: sfrutta i tuoi clienti affezionati e crea azioni di referral

Nel segmento di lista di clienti acquisiti, sicuramente ci saranno utenti più fedeli e soddisfatti, in grado di promuovere letteralmente i tuoi prodotti o servizi a terze persone. Attraverso dei messaggi di posta mirati e che prevedono dei bonus speciali o regali personalizzati, puoi sfruttare questa leva potentissima del marketing.


Vuoi creare la tua personale strategia di e-mail marketing automation vincente?

Leggi altre informazioni nella sezione dedicata.

Voglio altre informazioni su questo servizio

Rimani aggiornato via email

Inserisci il tuo indirizzo email per non perderti neanche un articolo


Condividi l'articolo